Covid-19: Si potrà andare negli orti. Le regioni permettono gli spostamenti

Covid-19: Si potrà andare negli orti. Le regioni permettono gli spostamenti

Le restrizioni imposte per contrastare il diffondersi del Covid-19 aveva gettato nel panico gli ortisti amatoriali. Infatti tutti gli orti urbani d’Italia erano stati chiusi e anche chi possedeva un orto a pochi chilometri da casa non aveva nessuna possibilità di raggiungere la sua terra.

Dopo alcune settimane che hanno visto parecchie persone lamentarsi sui social e nei siti specializzati alcune regioni hanno emanato nuove direttive per permettere agli ortisti di raggiungere il proprio terreno e coltivarlo.

Infatti, questo spostamento è stato riferito al caso di necessità e l’orto preso come una fonte di alimenti per la famiglia. Finalmente si sono mossi.





Anche diversi comuni hanno riaperto gli orti urbani e la situazione sembra stia lentamente ritornando alla normalità anche se si devono prendere delle precauzioni.

Nell’orto si va da soli e solo se dista pochi chilometri dalla propria residenza. Ogni regione emana norme leggermente differenti, quindi, è necessario riferirsi alle ordinanze prima di lasciare casa per andare nell’orto.

Toscana, Basilicata, Molise, Lazio e Trentino Alto Adige sono le regioni che, per prima, hanno emanato le ordinanze che permettono agli ortisti di recarsi in campagna. Le altre regioni si stanno adeguando e presto si potrà andare a coltivare il proprio orto in tutta Italia.

Buona coltivazione.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.