I lavori di febbraio nell’orto e le semine possibili.

Febbraio è un mese di confine. Siamo in inverno e nel Nord Italia e nelle zone di montagna fa ancora molto freddo, mentre al Sud e vicino al mare le temperature più miti possono permettere i primi lavori nella terra.

A Febbraio e aspettando Marzo è possibile programmare i lavori nell’orto per arrivare preparati alla primavera. I lavori nella terra sono principalmente la vangatura e la concimazione di fondo. Lavori da evitare se la terra è ancora ghiacciata e le temperature notturne ancora troppo basse.

Si possono, però fare i lavori “dentro casa” o nei tunnel freddi. Si possono far germinare i semi e prepararsi alla primavera. Ovviamente il germinatoio deve essere riscaldato e fornito di lampade adatte alla crescita. Si possono seminare i peperoncini, il pomodoro, le melenzane e altre varietà e lascerei da parte le zucche e le zucchine, ma anche il basilico.





In piena terra, magari protette dal freddo con un piccolo tunnel possono essere seminati piselli, rucola, patate varietà precoci, prezzemolo, aglio, cipolle, scalogno, fave. Queste varietà possono crescere anche con temperature basse ed essere pronte tra maggio e giugno.

Il germinatoio è indicato per anticipare la semina e soprattutto dare alla pianta più tempo per portare a maturazione i frutti, come, ad esempio, tutti i tipi di peperoncino.









Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.