Porcellini di terra: animaletti utili per il nostro orto

Il porcellino di terra (armadillidium vulgare) è un crostaceo terrestre molto utile nel ciclo della natura. Si vede principalmente in primavera ed estate e, anche se fa impressione, è molto utile.

Questo piccolo animale che difficilmente supera i 18 millimetri si nutre di scarti vegetali ed è tra i pochi che riesce a digerire la lignina e, quindi, di mangiare i rami in decomposizione.

Inoltre studi scientifici americano hanno dimostrato la capacità di questo animaletto di fissare nel proprio organismo gli ioni di metalli pesanti e , quindi di ripulire da rame, piombo, cadmio e zinco l’ambiente in cui vivono.





Poichè amano l’umidità stanno lontani dal sole e si rintanano nei luoghi freschi durante il giorno per spostarsi la notte. Sono ovviamente innocui per l’uomo e non creano nessun danno all’orto o al giardino. Se proprio non li volete in giro per casa basta eliminare le foglie morte o molto umide e loro andranno via.

La loro capacità di digerire in decomposizione anche i piccoli rami e, comunque, tutto il materiale organico li rendo animali utili. Importante in un orto al pari dei lombrichi e delle altre creature che trasformano in humus il materiale organico.

In inverno vanno a riposo per sopravvivere alle basse temperature. Si attivano dalla primavera e non cessano di demolire la materia organica in decomposizione. Senza di loro il lavoro di creazione dello strato di humus non avrebbe lo stesso risultato. Quindi non cercate di ucciderli con gli insetticidi e lasciateli liberi di “lavorare” per voi.

Buona Coltivazione!





Foto dal web.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.