Il Parco Faunistico del Monte Amiata in Toscana

Scarpe comode per chi decide di avventurarsi nel Parco Faunistico del Monte Amiata, Le visita, infatti, si effettuano esclusivamente a piedi tutti i giorni dall’alba al tramonto con l’obbligo di seguire i sentieri e di sostare nei punti attrezzati.

Frutto di un programma di riqualificazione, il parco, sul versante nord-est del Monte Labbro, si ispira al modello tedesco del Wilde Park, dove gli animali vivono in condizioni naturali in aree recintate.

Cervi, daini, caprioli, mufloni, camosci, volpi, istrici, faine ed altri animali, possono essere osservati senza barriere seguendo piccoli accorgimenti: basta parlare a bassa voce ed evitare movimenti bruschi.





Nel parco, caratterizzato da ampi spazi, pascoli e pendii rocciosi, boschi di latifoglie e conifere, sono presenti anche l’asinello sorcino crociato di razza amiantina e il lupo appenninico, visibile da un’altana di avvistamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.