Macerato di ortica contro afidi e ragnetto rosso

Macerato di ortica contro afidi e ragnetto rosso

 

L’ortica è una erba che cresce spontanea in campagna e nei giardini in quasi tutto il periodo dell’anno. Il suo macerato viene preparato con tutta la pianta o con le sue parti essiccate.





Il Macerato di ortica è un ottimo fertilizzante e un ottimo stimolatore delle piante aiutando la crescita del sistema radicale e fogliare. Però è ottimo anche come insetticida contro gli afidi ed il ragnetto rosso. Il suo macerato può essere spruzzato sia in fase di prevenzione  e sia in attacco in corso direttamente sugli insetti e sulle parti della pianta colpita. E’ preferibile usare il macerato nelle ore serali e più fresche.

Per preparare il macerato occorrono dieci litri di acqua e un kg di ortica fresca oppure circa 200 gr essiccata. Queste sono le dosi che potete variare a secondo del consumo.

Versate l’acqua in un contenitore di plastica (evitate i contenitori in metallo)  e mettete le ortiche in una sacca che permette lo scambio con l’acqua. In questo modo è più facile liberarsi dell’ortica appena il macerato è pronto.

Ci vogliono circa 15 giorni per preparare il macerato. In questo periodo il contenitore va lasciato aperto e protetto da insetti e sporcizia. Va messo in un luogo dove non arrivi il sole. Il macerato emana un odore forte e, quindi consigliabile mettere il contenitore della preparazione in un posto ben areato.

Dopo la preparazione il macerato può essere conservato per 18 mesi e consigliamo di aggiungere un bicchiere di aceto al composto. Trascorso questo lungo periodo il macerato può essere utilizzato comunque come un fertilizzante.

 

Tenere una scorta di macerato di ortica sempre disponibile è un consiglio valido perchè è possibile utilizzarlo per tantissimi usi.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.