Ecologia: due milioni di euro per i progetti di riciclo circolare

Investimenti per due milioni di euro da parte del Ministero per la Transazione ecologica verso progetti per il recupero di materiale, prevenzione, ma anche progetti di ecodesign e corretta gestione dei relativi scarti. Lo sviluppo di tecnologia come punto di partenza per evitare che i rifiuti che sono fuori dai consorzi di filiera possano diventare indifferenziati.

Si tratta di moltissimi materiale anche di uso quotidiano: si pensi ai mozziconi di sigaretta, alla schiuma poliuretanica dei materassi, alle capsule del caffè o ai pannolini dei bambini.

Dai mozziconi di sigarette alle frazioni tessili, dalla schiuma poliuretanica dei materassi, alle capsule del caffè: arriva dalla Transizione Ecologica un investimento per lo sviluppo di tecnologie per prevenzione e recupero, ma anche per progetti di ecodesign e corretta gestione dei relativi scarti. Online la graduatoria con l’elenco dei vincitori

L’obiettivo è ridurre gli impatti negativi che derivano dalla produzione di rifiuti, favorendo il recupero, il riciclo e l’ottimizzazione del ciclo di vita dei materiali in linea con i principi dell’economia circolare.

Foto pixbay.com





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.