La Moringa Oleifera, una pianta poco conosciuta ma molto ricercata.

La Moringa Oleifera, una pianta poco conosciuta ma molto ricercata.

La Moringa Oleifera è originaria dell’Asia, ma viene coltivata con successo in tante parti del mondo. E’ una super pianta visto che si consuma in ogni sua parte ed ha delle proprietà nutrienti che la fanno diventare essenziale nelle diete dei vegani e dei vegetariani, ma che comincia ad essere amata anche da chi ha una alimentazione con prodotti bio e ben equilibrati.

In Italia la prima coltivazione bio della Moringa è nata a Terrasini per volontà di un commercialista che con la sua famiglia hanno dedicato un ettaro alla sua messa in dimora.

Vincenzo Cannizzaro è diventato, nel suo piccolo, un produttore eccezionale di Meringa oleifera bio e trasforma la sua produzioni in tantissimi prodotti che finiscono nelle cucine di grandi chef per pietanze vegan oppure nelle botteghe del gusto e del benessere sparse in Italia.





Ha puntato alla produzione bio di questa pianta per dare maggiori garanzie a chi sceglie di consumare il suo prodotto.

La moringa è un arbusto con molteplici usi: le foglie, i bacelli e le radici. Le giovani parti possono essere consumate come verdura fresca.

Tutte le parti della pianta sono commestibili , perfino i fiori. L’olio che si ricava dai semi è dolce, non appiccicoso, non si essicca e non diventa rancido. Insomma gli usi culinari e non di questa pianta sono innumerevoli.

Non a caso questa pianta viene chiamato albero della vita o pianta miracolosa.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.