Saper comprare: Inula racemosa

Appartiene alla famiglia delle Compositae. Sono piante rustiche che presentano una fioritura prolungata e abbondante, la inula appartengono ad un genere che comprende circa 200 specie di piante erbacee, alcune suffruticose, quasi tutte perenni.

Sono originarie delle zone temperate dell’Europa, dell’Africa e dell’Asia, in habitat naturali diversificati: dalle montagne aride e rocciose alla pianura più umida.

In particolare l’inula racemosa proviene dalle zone dell’Himalaya occidentale. Produce un cespo alto fino a 60 cm e largo circa 45 cm





In Italia riesce a vivere in tutta la penisola.

Costo circa 2 €

La pianta: al momento dell’acquisto può essere alta anche pochi centimetri, ma deve presentarsi già compatta e formare un piccolo cespo.

Le foglie: Sono di forma ovata, di colore verde scuro, provviste di peli e di nervatura marcate. Considerando i peduncoli alati raggiungono i 25 cm di lunghezza.

I fiori: Sono capolini solitari, di colore giallo aranciato, larghi fino a 12 cm, compaiono dall’inizio dell’estate fino all’autunno inoltrato.

Come si riproducono: dividere i cespi in primavera o in autunno, trapiantandoli subito direttamente nel terreno.

Malattie: Pianta resistente è soggetta a rari attacchi di oidio ( o mal bianco)

Cure: eliminare i soggetti colpiti, sostituendoli nella stagione successiva con quelli eventualmente ottenuti dalla divisione dei cespi più vigorosi.

Luce: Cresce con vigore soltanto nelle posizioni soleggiate

Acqua: Distribuire acqua di frequente ma senza abbondare: è bene che il suolo sia sempre fresco.

Terreno: Deve essere profondo e fertile, ben drenato ma fresco.

Temperature: Non teme il freddo e neppure il caldo.

Concime: Non occorre fertilizzare purché il terreno sia fertile.









Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.