News

Agricoltura: molto fumo, ma poca la sostanza nella legge di bilancio.

Sta facendo molto discutere in TV la carne coltivata ed il suo ingresso sul mercato internazionale. Poco, invece, si discute sulle misure previste in agricoltura nella legge di bilancio in fase di approvazione nelle camere.

Sembra quasi che la carne coltivata sia un modo per distogliere l’attenzione sulla mancata presenza di aiuti presso la nostra agricoltura. Si sono “dimenticati” di inserire norme che vengono a sostegno di un comparto in difficoltà.

Per meglio comprendere lo stato di fatto vediamo le differenze rispetto allo scorso anno:

  1. L’esonero contributivo per i nuovi iscritti in agricoltura
  2. La detrazione fiscale sull’acquisto dei carburanti agricoli e, in considerazione dell’aumento del prezzo alla pompa del gasolio, siamo ad una crescita del 22%
  3. La detassazione dei redditi domenicale

Così facendo l’Europa ci chiede di aiutare i giovani agricoltori, ma l’Italia toglie l’esonero contributivo. Se si aggiunge il fatto che in Italia accedere al credito agricolo è difficilissimo e chi lo ottiene deve caricarsi di un tasso di interesse superiore al 5%, incidendo in tal modo sul costo di gestione totale.

Aggiungendo i ritardi nei pagamenti e la riduzione delle percentuali e gli anticipi PAC che gli agricoltori non hanno potuto richiedere ad agosto, il quadro diventa veramente difficile.

Gli esoschemi, inoltre, devono essere elaborati prima di poter ricevere le somme e questa elaborazione ancora non è potuta avvenire.

È davvero importante concentrare l’attenzione sulla carne coltivata in TV?

Vogliono probabilmente distrarre l’attenzione su argomenti più spinosi e dall’impatto sociale ampio che coinvolgono un settore primario della nostra economia.

Ci sono ancora i tempi ed i modi per inserire nella legge di bilancio quegli interventi per il settore agricolo ed evitare così di abbandonarlo a se stesso.

Si ringrazia Agr. Roccantonio Vitelli per le informazioni fornite.

Foto di Nicolae Baltatescu da Pixabay

Leggi su Nati per Terra

Ultimi articoli sul sito:
  • Bagheria: primo corso gratuito di orticoltura e di autoproduzione alimentare.
    Sabato 25 maggio dalle 9:30 alle 11:30 presso Zooagricola di via Federico II si svolgerà il primo corso gratuito di orticoltura organizzato da natiperterra.it Durante l’incontro, destinato a bambini e adulti si parlerà di coltivare le nostre verdure ortaggi sia in casa che in campo. Per i più piccoli, inoltre, un piccolo laboratorio per seminare
  • Orto in vaso: coltivare la lattuga Batavia o Canasta
    Coltivare in vaso la lattuga Batavia, meglio conosciuta come Canasta, non è difficile e richiede solo un piccolo impegno per ottenere la vostra verdura fresca e biologica. La lattuga Canasta è molto croccante e poco amara, ideale per insalate. Riesce a crescere rigogliosa anche in vaso in una posizione luminosa e anche a diretto contatto
  • Cosa sono i nucleotidi del Dna?
    Sono alla base della struttura del DNA e sono stati studiati negli ultimi duecento anni. Un nucleotide e’ formato da uno zucchero pentoso, il ribosio (nell’RNA) o il deossiribosio (nel DNA), da un gruppo fosfato e da una base azotata. I nucleotidi sono quattro a secondo della base azotata che si lega allo zucchero pentoso.
  • Palermo: Chiusura per lavori dell’Orto Botanico.
    Chiusura temporanea al pubblico dei cancelli di via Lincoln dell’ Orto Botanico dell’Università degli Studi di Palermo, decisa dalla direzione del SiMuA, Sistema Museale di Ateneo dell’ Università, per motivi di sicurezza, a partire da lunedì 18 e sino al 22 marzo, con riapertura già pianificata per il 23. Si tratta di una settimana lavorativa,
  • Nicosia: Festa di primavera, tra Camelie, storia e sogni
    Una festa dedicata alle camelie, alle storie e ai sogni legati al convento, a Nicosia, al territorio, alle relazioni, alla comunità. Una festa che apre i battenti sabato 16 marzo alle ore 18.00 a Nicosia, nella Chiesa di sant’Agostino, con un concerto e l’inaugurazione della mostra “L’uomo che sognava i leoni. La storia del pittore
  • Introduzione di insetti esotici e danni agli agrumi.
    Gli insetti sono gli organismi che con più facilità riescono a viaggiare tra continenti all’interno delle merci. L’Italia si trova in una posizione geografica centrale ed è un crocevia per il traffico di merci, inoltre ha un ampio range di microclimi che permette agli insetti alieni di ambientarsi facilmente e riprodursi con facilità. Nel nostro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.