Piante & Fiori

Croton Variegatum, la pianta con la foglia coriacea che ti far innamorare dei suoi colori

Il Croton è una bellissima pianta di appartamento che non richiede molta cura. Non vi dovete aspettare fioriture spettacolari, ma la bellezza di questa particolare pianta risiede nelle variazioni di colore delle sue foglie coriacee. I colori tra giallo, rosso rosa e viola, variano e si intensificano quando la pianta è esposta ad una alta luminosità. Ideale per arredare angoli luminosi e dare risalto ad un ambiente moderno. La sua origine è la Malesia e le isole del sud del Pacifico.

La sua origine ci indica che ha bisogno di un ambiente umido. Vaporizzare le foglie con acqua quando le giornate sono secche potrebbe essere un tampone alla necessità di umidità, come pure mettere dell’argilla espansa con acqua sotto la pianta senza che le radici possano toccarla me percepire l’umidità che sale.

Infatti, il terriccio deve risultare sempre umido senza esagerare con l’acqua di innaffiature per evitare ristagni. Resiste veramente poco ai periodi di siccità.

Anche gli sbalzi di temperatura sono nocive. Un luogo con temperature stabili è indicata insieme ad una esposizione molto luminosa. Una concimazione periodica permette una crescita rigogliosa con foglie ampie e coriacee.

Preferisce crescere con vasi grandi che rendono stabile la pianta. Un sottofondo con pietre che appesantiscono il vaso e permetta all’acqua di uscire.

Moltiplicazione

Si può moltiplicare il Croton per talea in primavera. Si tagliano i gambi alle estremità e si ferma la fuoriuscita di lattice con dell’acqua fredda o del carbone vegetale. Si mettono in un vaso di piccole dimensioni per far crescere le radici.

Il Croton potrebbe essere attaccato dalla cocciniglia e in questo caso usare i rimedi del caso per levarli. Inoltre la perdita delle foglie nei periodi primaverili ed estivi è indice di temperature troppo alte o sbalzi di temperatura troppo elevate. I bordi secchi indicano periodi di siccità troppo lunghi.

Da sapere…

La linfa del Croton è tossica e, se ingerita, può provocare vomito, tachicardia ed ustione delle mucose.

Consiglio

Usate vasi e sottovasi monocolore e possibilmente chiari in modo da far risaltare i colori della foglia.


Foto dai social.

Leggi su Nati per Terra

Ultimi articoli sul sito:
  • Bagheria: primo corso gratuito di orticoltura e di autoproduzione alimentare.
    Sabato 25 maggio dalle 9:30 alle 11:30 presso Zooagricola di via Federico II si svolgerà il primo corso gratuito di orticoltura organizzato da natiperterra.it Durante l’incontro, destinato a bambini e adulti si parlerà di coltivare le nostre verdure ortaggi sia in casa che in campo. Per i più piccoli, inoltre, un piccolo laboratorio per seminare
  • Orto in vaso: coltivare la lattuga Batavia o Canasta
    Coltivare in vaso la lattuga Batavia, meglio conosciuta come Canasta, non è difficile e richiede solo un piccolo impegno per ottenere la vostra verdura fresca e biologica. La lattuga Canasta è molto croccante e poco amara, ideale per insalate. Riesce a crescere rigogliosa anche in vaso in una posizione luminosa e anche a diretto contatto
  • Cosa sono i nucleotidi del Dna?
    Sono alla base della struttura del DNA e sono stati studiati negli ultimi duecento anni. Un nucleotide e’ formato da uno zucchero pentoso, il ribosio (nell’RNA) o il deossiribosio (nel DNA), da un gruppo fosfato e da una base azotata. I nucleotidi sono quattro a secondo della base azotata che si lega allo zucchero pentoso.
  • Palermo: Chiusura per lavori dell’Orto Botanico.
    Chiusura temporanea al pubblico dei cancelli di via Lincoln dell’ Orto Botanico dell’Università degli Studi di Palermo, decisa dalla direzione del SiMuA, Sistema Museale di Ateneo dell’ Università, per motivi di sicurezza, a partire da lunedì 18 e sino al 22 marzo, con riapertura già pianificata per il 23. Si tratta di una settimana lavorativa,
  • Nicosia: Festa di primavera, tra Camelie, storia e sogni
    Una festa dedicata alle camelie, alle storie e ai sogni legati al convento, a Nicosia, al territorio, alle relazioni, alla comunità. Una festa che apre i battenti sabato 16 marzo alle ore 18.00 a Nicosia, nella Chiesa di sant’Agostino, con un concerto e l’inaugurazione della mostra “L’uomo che sognava i leoni. La storia del pittore
  • Introduzione di insetti esotici e danni agli agrumi.
    Gli insetti sono gli organismi che con più facilità riescono a viaggiare tra continenti all’interno delle merci. L’Italia si trova in una posizione geografica centrale ed è un crocevia per il traffico di merci, inoltre ha un ampio range di microclimi che permette agli insetti alieni di ambientarsi facilmente e riprodursi con facilità. Nel nostro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.