ColtivarePiante & Fiori

Breve riepilogo degli insetti e delle malattie delle nostre piante da appartamento e balcone

Le nostre care piante di appartamento o del nostro balcone sono spesso oggetto di attacchi di insetti e acari oppure funghi, che possono mettere a repentaglio lo sviluppo e la stessa vita della pianta. I sintomi possono ovviamente essere diversi, ma i segnali che le nostre piante ci danno possono essere utili per capire cosa sta succedendo.

Se le foglie cadono potreste avere una temperatura troppo bassa in casa. In Inverno è normale che qualche foglia cada, ma la perdita delle foglie può essere causata da correnti d’aria fredde, poca luce o aria troppo secca.

Se le foglie hanno la punta secca può essere il segnale che innaffiate poco e non troppo spesso oppure che l’aria si troppo secca e la mancanza di umidità non permette alla pianta di assicurarsi una giusta idratazione della foglia.

Se notate macchie marrone, chiare o scure, è indice che la foglia ha subito una ustione per il sole. Infatti molte piante non riescono a sopportare i raggi diretti del sole e quando sono troppo intensi allora può avvenire una ustione che porta alla caduta della foglia.

La crescita lenta di una pianta può essere causata da un vaso troppo piccolo o da un terriccio poco fertile. Si può intervenire facendo un rinvaso e garantendo alla pianta le sostanze che le necessitano per crescere somministrando un concime organico.

Cocciniglia

Le cocciniglie sono piccoli insetti bianchi che si concentrano soprattutto sulla pagina inferiore delle foglie, succhiandone la linfa. Emettono
melata, una secrezione zuccherina, e la loro presenza è appiccicosa. Per evitare la diffusione, tamponate con un cotton fioc imbevuto di alcol denaturato, se non sono troppo numerosi. Altrimenti potete provare a nebulizzare acqua aggiungendo olio bianco minerale o del
sapone nero. Eventualmente potete tagliare i rami colpiti.

Ragnetti rossi

Sono ragni molto piccoli, praticamente invisibili ad occhio umano, che si manifestano perché tessono sottili ragnatele sul retro delle foglie che diventano tendenti al grigio, indebolendo la pianta. Sono ragni che amano il caldo e l’ambiente secco. L’ideale è agire preventivamente pulendo la parte posteriore delle foglie. Anche una leggera potatura per permettere all’aria di circolare è un buon metodo per evitare il ragnetto rosso.

Mosche

Le larve di questi insetti possono insediarsi all’interno dei bulbi o degli organi sotterranei. Non sono particolarmente dannosi ma disturbano
la crescita della pianta e possono essere vettori di malattie. Proliferano in un terreno umido e caldo, quindi meglio far asciugare bene tra due
annaffiature. Svuotate sempre i sottovasi. Potete coprire la terra con un po’ di sabbia o il vaso con un tulle per allontanare le mosche.

Mosche bianche

Sono piccole farfalline bianche (afidi) che invadono la parte posteriore delle foglie degenerando in una muffa nerastra. Si manifestano principalmente su piante esposte a molta luce e al calore. Abbassate la temperatura in casa. Provate a pulire con una soluzione fatta con i fiori di sambuco aggiungendo qualche goccia di sapone per i piatti.

Marciume

È un fungo (Botrytis Cinerea) che compare come muffa grigia sui rami, avanzando progressivamente. È una delle malattie più comuni. Si sviluppa se l’ambiente è umido e freddo, con una cattiva circolazione d’aria. Eliminate le parti malate, riducete l’acqua e ventilate la stanza.

Marciume del colletto

La malattia interessa la parte bassa della pianta, provocando un cedimento del fusto e di parte dell’apparato radicale. La causa principale
è la troppa umidità causata da un’eccessiva annaffiatura o dall’acqua stagnante nel sottovaso. Se la malattia è in stato avanzato, è difficile
riuscire a salvare la pianta. Evitate, quindi, l’acqua stagnante e fate attenzione se acquistate piante sensibili a eccessive annaffiature.

Leggi su Nati per Terra

Ultimi articoli sul sito:
  • Orto in vaso: coltivare la lattuga Batavia o Canasta
    Coltivare in vaso la lattuga Batavia, meglio conosciuta come Canasta, non è difficile e richiede solo un piccolo impegno per ottenere la vostra verdura fresca e biologica. La lattuga Canasta è molto croccante e poco amara, ideale per insalate. Riesce a crescere rigogliosa anche in vaso in una posizione luminosa e anche a diretto contatto
  • Cosa sono i nucleotidi del Dna?
    Sono alla base della struttura del DNA e sono stati studiati negli ultimi duecento anni. Un nucleotide e’ formato da uno zucchero pentoso, il ribosio (nell’RNA) o il deossiribosio (nel DNA), da un gruppo fosfato e da una base azotata. I nucleotidi sono quattro a secondo della base azotata che si lega allo zucchero pentoso.
  • Palermo: Chiusura per lavori dell’Orto Botanico.
    Chiusura temporanea al pubblico dei cancelli di via Lincoln dell’ Orto Botanico dell’Università degli Studi di Palermo, decisa dalla direzione del SiMuA, Sistema Museale di Ateneo dell’ Università, per motivi di sicurezza, a partire da lunedì 18 e sino al 22 marzo, con riapertura già pianificata per il 23. Si tratta di una settimana lavorativa,
  • Nicosia: Festa di primavera, tra Camelie, storia e sogni
    Una festa dedicata alle camelie, alle storie e ai sogni legati al convento, a Nicosia, al territorio, alle relazioni, alla comunità. Una festa che apre i battenti sabato 16 marzo alle ore 18.00 a Nicosia, nella Chiesa di sant’Agostino, con un concerto e l’inaugurazione della mostra “L’uomo che sognava i leoni. La storia del pittore
  • Introduzione di insetti esotici e danni agli agrumi.
    Gli insetti sono gli organismi che con più facilità riescono a viaggiare tra continenti all’interno delle merci. L’Italia si trova in una posizione geografica centrale ed è un crocevia per il traffico di merci, inoltre ha un ampio range di microclimi che permette agli insetti alieni di ambientarsi facilmente e riprodursi con facilità. Nel nostro
  • Lavori mese per mese: Febbraio
    Lavori da Fare in Casa, Balcone e Giardino per le Piante a Febbraio Con l’arrivo di febbraio, è il momento perfetto per preparare il tuo spazio all’aperto per la primavera. Ecco alcuni lavori da fare in casa, sul balcone e nel giardino per le tue amate piante: Ricorda che ogni piccolo gesto conta per mantenere

Un pensiero su “Breve riepilogo degli insetti e delle malattie delle nostre piante da appartamento e balcone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.