Finisce il raccolto del peperoncino di Cayenna

Finisce il raccolto del peperoncino di Cayenna

peperoncinoNella nostra terra si sono  raccolti gli ultimi frutti del peperoncino di cayenna. Un’annata non troppo ricca per la varietà cayenna per un clima molto umido che ha limitato fortemente la produzione.

Il peperoncino di cayenna è infatti sempre molto generoso nella produzione. In Sicilia può essere coltivato si annualmente che per più anni. In quest’ultimo caso bisogna procedere in questo mese ad una potatura adeguata. Se il clima invernale non sarà troppo rigido in primavera crescerà nuovamente.

Il peperoncino di Cayenna potrà essere essiccato appeso e poi macinato. Togliendo i semi e macinandolo molto fine si ottiene il pepe di cayenna molto utilizzato in cucina.





I semi vanno piantati in piena terra nel mese di marzo e aprile. Si può coltivare sia in vaso che a terra. La pianta gradisce un terreno molto fertile e ricco di sostanze nutrienti. Per raccogliere i primi peperoncini occorre aspettare anche 100 giorni dalla semina. Tanto impiega il frutto a diventare maturo. La pianta produrrà frutti fino a novembre inoltrato (almeno in Sicilia)

Per garantire alla pianta un sostegno conviene sempre mettere un tutore che eviti la possibilità di rottura dei rami in caso di vento. La sua lunghezza, infatti, potrà raggiungere il metro e venti cm rendendo la pianta molto fragile.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.