Differenza tra scalogno e cipolla spicata (Germogliata)

Differenza tra scalogno e cipolla spicata (Germogliata)

In questo periodo, tra i mesi di settembre e febbraio, è possibile mettere a terra lo scalogno e la cipolla “spicata”, cioè germogliata.

In molti tra i contadini fai da te e alle prime armi pensano che sono la stessa cosa. In realtà si tratta di specie diversa e di una diversa coltivazione. Anche il sapore in cucina è  diverso.

Lo scalogno è una Allium Ascalonicum del tutto affine alla cipolla con la quale condivide molte caratteristiche e similitudini di utilizzo. Il nome designa tanto la pianta quanto il suo bulbo.





Lo scalogno è una pianta di circa 20–30 cm di altezza, con foglie cilindriche.

Tutte le varietà di scalogno rassomigliano alle cipolle, ma a differenza di queste posseggono un bulbo composito (non unico) e, almeno tradizionalmente, prediligono una riproduzione per via vegetativa. L’infiorescenza, quando si manifesta in alcune varietà appositamente selezionate, è, come in tutte le specie del genere Allium, di tipo ombrellifero, ed i semi sono piccoli e neri.

Il bulbo è tunicato come quello della cipolla, ma più piccolo (generalmente il suo diametro una volta pelato non supera i 4–5 cm), ed è spesso composto da due o tre più piccoli bulbilli uniti in un bulbo tunicato unico poco più grande, nel complesso leggermente più affusolato della cipolla. In genere raggiunge un peso che varia da 5 a 25 grammi circa ed è di diverse varietà, che si distinguono tra loro in funzione del colore delle guaine esterne (verde violaceo, rosso, rosso-bruno, rosso rosaceo, viola, giallo, grigio e bianco), della loro forma (sferica, rotondeggiante ed allungata) e infine dal sapore, il quale è molto influenzato anche dalla zona di coltivazione.

Invece, in molti per realizzare le cipolle scalogne piantano le cipolle spicate, cioè germogliate. In questo caso il risultato finale sarà una cipolla spicata e non uno scalogno.

La differenza, quindi, esiste ed è di specie. In cucina non credo si possa notare questa differenza tra le due specie. In particolare se vengono coltivate assieme.

Abbiamo voluto iniziare un esperimento che si concluderà in cucina e nell’uso delle due specie.

Abbiamo piantato in un rettangolo di terreno di circa 40 mq le due specie e ne stiamo seguendo la crescita.

Ecco le prime foto dal campo:

Come è possibile vedere in fase di crescita sono più veloci le cipolle spicate…. Attendiamo che la natura per terra faccia il suo corso….





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.