La Cardella selvatica

La Cardella selvatica

cardellaLa Cardella è un’erba molto frequente in tutte le campagne siciliane. Il nome scientifico è Taraxacum Officinalis, comunemente indicata come tarassaco o dente di leone, cardella. Si trova facilmente in tutte le zone fino ai duemila metri di altezza.

Di questa pianta si utilizza tutto: dalle radici ai fiori. Si utilizza molto per verdura raccogliendo i germogli e le giovani foglie con un coltello ( in modo da far vivere la pianta). si possono mangiare crude ad insalata oppure bollite.

Contiene tantissime vitamine. Ad esempio contiene più beta-catotene delle carote e contengono più ferro degli spinaci. La cardella contiene anche la famiglia della vitamina B e le vitamice C, E, P e D, biotina, potassio e fosforo, magnesio e zinco.





La radice contiene lo zucchero Inulina. La Cardella stimola la diuresi e la digestione, favorendo l’eliminazione delle sostanze nocive dall’organismo.

La cardella cresce in Sicilia tutto l’anno come una pianta perenne. La maggior quantità si ritrova in inverno periodo perfetto per la sua raccolta.

 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.