Qualche consiglio sulla Pomelia (plumeria)

La Pomelia è la pinta simbolo della città di Palermo. Appartiene alla famiglia delle Apocynaceae di cui fanno parte piante tra loro molto differenti. Ad esempio, appartengono questa famiglia gli Adenium e o Pochypodium. Il nome scientifico della pomelia è Frangipane.

La sua origine è dell’America tropicale ed è stata importata in Italia dai viaggiatori e commercianti di spezie. Oggi, in Sicilia ha trovato un ambiente quasi ideale per la sua crescita e ci sono esemplare di dimensioni notevoli (anche 4 metri di altezza). Ama le posizioni soleggiate e luminose e, trovando il giusto posto, regala fioriture estive di grande bellezza e di ottimo profumo.

Nel periodo primaverile ed estivo ama molto le innaffiature regolari su un terreno comunque ben drenato. I ristagni d’acqua portano ad asfissia radicali e all’insorgere di marciume radicale. In inverno va in riposo vegetativo perdendo tutte le foglie. In molti usano chiudere le punte della pianta in sacchetti di carta e plastica per evitare il gelo invernale.





La coltivazione in vaso è pienamente possibile se evitate di porla in sole pieno in estate e al rigore dell’inverno. Le concimazioni liquide vanno bene per tutto il periodo di vegetazione con dosi ogni 15 giorni circa.

Buona Coltivazione





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.