Erbe della Salute: l’arancio amaro

L’arancio amaro è molto diffuso in Italia ed al sud, in particolare la Sicilia, è spesso utilizzato per abbellire le strade cittadine. E’ un albero sempre verde che può arrivare anche ai sei metri di altezza. I suoi fiori bianchi hanno un profumo intenso e gradevole. Dai frutti ne esce anche una marmellata molto apprezzata nei paesi del Nord Europa.

Fiorisce ad Aprile e Maggio. Per uso medicamentoso si utilizzano i fiori non appena stanno per aprirsi, le foglie e i frutti all’inizio dell’estate.

Esercita azione tonico-eupeptiche , stomachiche, digestive e stimolanti.





In caso di inappetenza:

Infuso:
Lasciare in infusione per 5 – 10 minuti in 100 grammi di acqua bollente 10 grammi di buccia essiccata e di fiori; colare
Dosi: tutto, bollente, subito dopo i pasti con l’aggiunta di un pò di grappa o di cognac.

In caso di cattiva digestione:

Si consiglia il Tè. Lasciare in infusione per 5 minuti in una tazza di acqua bollente, un cucchiaino di fiori essicati.
Dosi: 3 – 4 tazze al giorno, secondo necessità, ben calde.









Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.