Grandine di grosse dimensione e danni all’agricoltura

Grandine di grosse dimensione e danni all’agricoltura

Capita sempre più spesso ed in tutta Italia che i temporali siano seguiti da una grandinata con chicchi di grosse dimensioni. E’ avvenuto ieri sera anche a Palermo e provincia durante un nubifragio che ha rovesciato moltissima acqua.

Durante il temporale sono caduti per alcuni minuti una grandine con chicchi molto grossi che hanno fatto notevoli danni all’agricoltura.





Se si sommano anche le folate di vento molto forti il danno è aumentato considerevolmente. Forse i danni principali li hanno subito gli agricoltori che coltivano verdure e che in questo periodo avevano puntato su verdure e broccoli. Anche chi possiede alberi di ulivo ha ricevuto notevoli danni.

Abbiamo questa mattina fatto visita ad un uliveto e il vento e la grandina hanno buttato a terra un terzo della produzione. Io, ad esempio, avevo ritardato la raccolta delle zucche rosse perchè non ancora pienamente mature ed ho il terrore di far visita alle piante.

Questo tipo di temporali che arrivano dopo mesi di siccità mettono a rischio l’agricoltura. Sono bombe di acqua e vento e se si somma anche la possibilità di grandinate la frittate è fatta.

Cosa dire: possiamo dare la colpa ai cambiamenti climatici o annoverali tra i temporali di fine estate, questo è quello che succede. Bisogna conviverci.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.