Il sostituto del caffè fatto con la cicoria

Il sostituto del caffè fatto con la cicoria

Molti non riescono ad iniziare la giornata se non bevono un buon caffè. Altri ne fanno volentieri a meno. Ci sono, però, alternative che prendono strada nel nostro paese. Si tratta del caffè di cicoria.

Ovviamente non si tratta di caffè ma di una bevanda dal gusto amarognolo che si ottiene dall’essicazione delle radici della cicoria che, poi, vengono leggermente tostate.

Non è una novità assoluta. Nel periodo napoleonico veniva utilizzata cono sostituto del caffè e le donne le davano un effetto afrodisiaco per gli uomini.





Il caffè di cicoria è facile da preparare sia con la classica moka o come il the, e può essere gustata in qualsiasi momento della giornata, anche a tarda serata. Infatti non possiede sostanze eccitanti ma ha proprietà rilassanti e digestive, anche diuretica.

Quando si prepara come un the, dal gusto decisamente amaro ma gradevole, e non si filtri, è ricca di inulina– Una sostanza che favorisce l’intestino e stimola la sua flora batterica con benefici per la motilità intestinale.

Ci sono delle contraddizioni da tenere presente. Non è consigliabile alle donne in gravidanza per i sui effetti sull’utero e in alte dosi può avere effetti lassativi. Casi in cui l’assunzione della bevanda andrà regolata, magari chiedendo un parere al proprio medico curante.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.