Rigenerare la terra nei vasi per l’orto sul balcone in attesa della primavera

L’inverno è la stagione giusta per preparare la terra nei vasi e rigenerare quella passata che è già stata utilizzata per produrre nell’orto sul balcone.

Bisogna svuotare tutti i vasi e sbriciolare il loro contenuto. Dal vecchio terriccio bisogna togliere tutte le radici (possibilmente recuperarli nella compostiera oppure metterle nell’umido di casa)

Quello che rimane dovrebbe essere disinfettato con il vapore se si ha la possibilità altrimenti va bene lo stesso.





Alla vecchia terra si aggiunge un 25 % di terra nuova e del buon concime di fondo. Si deve prediligere concime a lenta cessione e si può optare per una manciata di stallatico pellettato. Il concime è necessario per riportare nutrienti alla terra già usata e migliorare la produzione nuova.

Arricchita la terra potete riempiere i vasi fino all’orlo e premere leggermente. Il vaso va lasciato senza piante per almeno due mesi. Poi in primavera potete piantare quello che volete.

P.S. io, personalmente, aggiungo anche un po’ di tufo di caffè essiccato. Senza esagerare dona alla terra maggiore corposità e garantisce un nutrimento aggiuntivo alle piante. Stessa cosa se disponete di un po’ di ottima cenere.

Buona coltivazione!

Foto dal web









Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.