Ariocarpus furfuraceus

Il nome deriva dal greco ària, sorbo, e Karpos, frutto, e indica che questo cactus ha frutti simili al sorbo. Nella prima classificazione era stato chiamato Anhalonium da Lemaire.

Le sue origine sono Messicane. Precisamente nella parte settentrionale nello stato di Coahuila.

Come tutto il genere questa specie ha un lungo fittone come radice. Il fusto è praticamente invisibile perchè ricoperto dai tubercoli disposti a cerchio. La struttura è appiattita. Il colore vaia da un grigio ad un verde molto glauco. All’apice di ogni tubercolo c’è un areola dapprima feltrosa poi quasi glabra e su base lanosa. Questa particolare forma serve da mimetizzazione nell’ambiente naturale.





Una pianta molto rara che si riproduce per seme e cresce molto lentamente. I fiori nascono all’ascella dei tubercoli vicino al centro, hanno un diametro di 4-5- cm e i segmenti del perianzio grandi di colore bianco o rosa.









Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.