Fagiolini sott’olio. Ricetta semplice per le conserve invernali.

Coltivare un orto spesso significa produrre molto di più di quello che si riesce a mangiare. Un alternativa valida per conservare gli ortaggi è la conserva in olio. In questa ricetta vi spieghiamo come conservare i fagiolini verdi in olio e gustarli croccanti per tutto l’inverno e fino alla nuova stagione.

Preparazione dei barattoli

Molto importante è la fase della preparazione dei barattoli e dei tappi che vanno sterilizzati per bene. Portateli in un tegame di acqua ad ebollizione per dieci minuti. Io consiglio sempre di utilizzare tappi nuovi ogni volta che fate conserve.

Dopo la sterilizzazione vanno riposti sopra un telo capovolti e fatti asciugare per bene.





Preparate i fagiolini lavandoli abbondantemente dopo aver tolto le estremità. Portateli in ebollizione per 5 minuti in acqua e aceto e sale. Devono essere “al dente” per poi ottenere un prodotto croccante. Raccogliete con una schiumarola e riponeteli in un telo per un’oretta ad asciugare.

Vi consiglio di utilizzare panni che non abbiano subito un lavaggio con ammorbidente che potrebbe persistere nel panno.

Preparate i fagiolini mescolando l’origano, l’aglio e l’origano con mani pulite. Prendete un vasetto e riponete ben fitti i fagiolini al suo interno e riempite completamente di olio di oliva o di semi. Non deve esserci fagiolini non coperti dall’olio.

Un trucco per evitare bolle di aria è utilizzare olio caldo a 80 gradi. Bisogna fare, però, attenzione a non ustionarsi le mani. L’olio caldo spinge le bolle d’aria verso l’alto più velocemente.

Chiudete il barattolo e conservatelo in un posto asciutto e buio. Può essere consumato dopo circa un mese dalla preparazione.

Fagiolini lessati – Foto dal web
Barattoli pronti per essere conservati. Foto dal web

Ingredienti necessari

1 Kg di Fagiolini
500 grammi di acqua
500 grammi di aceto bianco
10 grammi di sale
due peperoncini cayenna
tre teste di aglio
1 cucchiaio di origano













Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.