I visitatori a Castelluccio ed i danni ai campi in fiore

I numerosi visitatori che vanno ad ammirare i campi in fiore di Castelluccio dove si coltivano le lenticchie famose in tutto il mondo e guardano dal basso il bosco a forma d’Italia nel pendio della collina sovrastante diventano devastanti se lasciano il sentiero e vanno a calpestare i campi di lenticchie.

Molti per amore di un selfie da pubblicare sui social lasciano le piccole stradine di campagna e calpestano i campi in fiore. Se questo gesto fosse il solitario momento di qualcuno poco educato all’ambiente non avrebbe creato un gran danno alla coltivazione e all’ambiente. Se, però, questo gesto è fatto da migliaia di persone allora dietro l’angolo abbiamo un piccolo disastro ambientale ed economico per i coltivatori della zona.

Questo modo di vivere l’ambiente e la natura fa parte del dna umano. Basti pensare a come trattiamo la spiaggia ed il mare, i pascoli di montagna e tutte quelle meravigliose parti del nostro territorio. Dove passa l’uomo si raccoglie spazzatura e danno.





A Castelluccio l’effetto non è diverso e se è giusto che ognuno di noi abbia la possibilità di visitare i campi in fiori e di vedere il bosco sul pendio, allora è necessario che ognuno di noi rispetti le regole e l’ambiente circostante, lasciando i luoghi per come li abbiamo trovati.

E’ compito delle amministrazioni locali e delle associazioni trovare la migliore organizzazione affinchè ad ogni visitatore sia data la possibilità di trascorrere una bellissima giornata dedicata alla natura ed ai suoi colori. Ne gioverebbero tutti: gli agricoltori, i ristoratori ed i bar della zona, le amministrazioni comunali e tutti i soggetti coinvolti nel turismo.

Godere dei luoghi, preservarli al futuro e alle nuove generazioni, trarre beneficio economico e sociale è un diritto. Il nostro dovere è salvaguardare la natura, sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.