La Verza regina d’inverno

In Lombardia e Piemonte, ma anche in molte altre zone d’Italia si fa largo uso in inverno della verza. Una verdura tipicamente di stagione molto utile per ritemprare il corpo nel periodo più freddo dell’anno ed in grado di apportare utili sostanze minerali al nostro organismo. Anche il palato ne rivendica l’uso con il suo sapore ben definito.

La verza diventa l’ingrediente tipico di molte ricette della cucina italiana ed in Europa diventa alternativa in ricette regionali di grande storia. Può essere utilizzata cruda su insalate oppure ben cotta in zuppe e primi brodosi oppure in secondi di carne o pesce, sopratutto di lago, e a contorni freschi o caldi.

La verza era conosciuta anche in tempi lontani con i Greci ed i Romani che ne utilizzavano le foglie per le sue qualità curative e in alimentazione è indicata anche per i regimi alimentari di chi vuole dimagrire essendo priva di grassi e calorie, ma avendo un enorme potere saziante.





Molto utilizzato nelle regione del Nord Italia il cui clima è più freddo per via delle sue foglie che resistono anche alle temperature più basse diventano, crude o cotte, l’ingrediente principale delle tavole italiane in inverno, tanto da ricevere il nome di cavolo di Milano.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.