Talea di foglia nelle succulente

Talea di foglia nelle succulente

La talea di foglia è molto utilizzata per la riproduzione delle piante succulente come le echeverie e le sedum, ma altre altre specie che presentano foglie che si possano staccare.

Se per qualsiasi motivo una succulente perde le sue foglie è possibile pensare di utilizzare questo semplice metodo per ottenere tante altre piante.





Vediamo come fare. Bisogna intanto preparare il terreno dove appoggiare le foglie. Il terriccio deve essere molto drenante, ma vi assicuro che germoglieranno in qualsiasi terriccio preparate.

Molta attenzione pero bisogna porre nell’umidità del terreno. Infatti si corre il rischio di veder marcire le foglie. Ovviamente tutto dipende da quando farete questa operazione. In estate e con temperature molto alte, occorre riporre le foglie in un ambiente luminoso, ma privo di raggi solari diretti e mantenere alta l’umidità del terreno con frequenti vaporizzazioni d’acqua.

Quando le temperature sono basse oppure in pieno inverno allora le foglie vanno lasciate assolutamente asciutte e ci penserà l’umidità dell’ambiente a farle radicare.

Ripetiamo che solo l’umidità o il sole diretto possono evitare che le foglie di succulente non germoglino. Per il resto buon divertimento.

Ecco alcune immagini relative alle piante succulente replicate con la talea di foglia.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.