Montemaggiore Belsito: guinness dei primati per un fungo di Ferla ritrovato nelle campagne

Un ritrovamento da guinness dei primati a Montemaggiore Belsito. Questa mattina il fungaiolo montemaggiorese Maurizio Madonia ha ritrovato un raro fungo di Ferla.

Il fungo di Ferla, del peso di quattro chilogrammi, è stato ritrovato nel territorio che comprende le contrade Biscardo, Carpinello, Fontanacce, Coscacino e Granza.

Il nome scientifico del fungo di Ferla è “Pleurotus eryngii”, un fungo commestibile molto ricercato ed apprezzato. Ha un gradevole odore di pasta di pane. In Sicilia è noto come funciu di ferla.





È un fungo saprofita che fruttifica dalla primavera all’autunno sulle radici morte delle ombrellifere o del cardo.

Fonte Himera Live









Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.