Che cosa è una cellula vegetale e quali sono le differenze con una cellula animale.

La cellula è la più piccola parte di un organismo vivente. Esistono organismi formati da una sola cellula, i batteri ad esempio, che sono antichi miliardi di anni.

La cellula vegetale è autotrofa, cioè, riesce a sintetizzare una molecola di glucosio da sostanze inorganiche come l’acqua e l’anidride carbonica. Questa è certamente la principale differenza con le cellule degli animali. Questo processo è possibile per alcune differenze strutturali della cellula vegetale.

La cellula vegetale è una cellula tipica delle piante, che ha diverse caratteristiche distintive rispetto alle cellule animali. Una delle principali differenze è che la cellula vegetale contiene una parete cellulare rigida e spessa, formata da cellulosa, che le conferisce una struttura rigida e supporto. La cellula vegetale ha anche una membrana plasmatica, un citoplasma, un nucleo e organelli cellulari come il reticolo endoplasmatico, il ribosoma, il cloroplasto e il mitocondrio. I cloroplasti sono organelli presenti solo nelle cellule vegetali e sono responsabili della fotosintesi, il processo attraverso il quale le piante producono energia utilizzando l’energia luminosa del sole.

Un altro organulo che non trovi nella cellula vegetale è il vacuolo. Una sacca che ha una membrana chiamata tonoplasto che al suo interno contiene il succo vacuolare. Nella cellule adulte un vacuolo può prendere il 90 % di volume cellulare. Questo permette alla cellula un turgore e un risparmio “energetico” per mantenersi in vita.

Quindi vediamo nella sua interezza come è formata una cellula vegetale. Fondamentale è

  1. il nucleo per il suo corredo cromosomico e, quindi, genetico e per la regolazione dei processi interni alla cellula.
  2. Il vacuolo delimitato dalla sua membrana, il tonoplasto) al cui interno abbiamo il succo vacuolare
  3. L’apparato di Golgi: organo secretore di molecole complesse
  4. Il reticolo endoplasmatico è un sistema di membrane dove si sintetizzano i polipeptidi e altre molecole complesse
  5. Il Lisosoma per il il metabolismo ossidativo
  6. I Mitocondri per la respirazione (attività che produce l’energia necessaria allo svolgimento delle funzioni cellulari)
  7. Il citoplasma è la sostanza in cui sono immersi gli organuli della cellula
  8. I plastidi con involucro, grani e stroma (cloroplasti)
  9. la parete cellulare della cellula con plasmalemma (membrana), parete primaria e lamella mediana

La cellula adulta si differenzia a secondo del ruolo che deve svolgere all’interno della pianta conservando la sua conformazione iniziale.

Schema di cellula vegetale

La foto di copertina è di un alunno di una scuola media trovata su internet.

Leggi su Nati per Terra

Ultimi articoli sul sito:
  • Che cosa è una cellula vegetale e quali sono le differenze con una cellula animale.
    La cellula è la più piccola parte di un organismo vivente. Esistono organismi formati da una sola cellula, i batteri ad esempio, che sono antichi miliardi di anni. La cellula vegetale è autotrofa, cioè, riesce a sintetizzare una molecola di glucosio da sostanze inorganiche come l’acqua e l’anidride carbonica. Questa è certamente la principale differenza
  • Botanica: alcuni nomi difficili da ricordare…
    In botanica sono in uso moltissimi nomi da conoscere. Per gli appassionati o gli studenti è necessario conoscere alcuni nomi che identificato le nostre piante e ne descrivono alcune caratteristiche. Ci sono piante i cui semi sono monocotiledoni e dicotiledoni. Hanno caratteristiche tanto diverse. Monocotiledoni Le monocotiledoni sono piante appartenenti alle angiosperme i cui semi
  • Cinque piante che non possono mancare in un appartamento
    Le cinque piante che non dovrebbero mai mancare in un appartamento selezionate per la facilità di coltivazioni in un ambiente chiuso e poco illuminato. Inoltre queste piante hanno la capacità di purificare l’aria della nostra casa e, come la Sanseveria, possono stare anche nella stanza da letto. Ficus Elastica (Ficus Elastica): noto anche come Ficus
  • CRISI AGRICOLTURA. Gennuso (FI) “Dichiarare calamità climatica”
    “Dichiarare lo stato di calamità climatica per individuare strumenti e risorse utili per sostenere le aziende agricole e dell’indotto, messe ormai in ginocchio da un clima impazzito, che in inverno vede punte di ben 22 gradi.”E’ quanto chiede Riccardo Gennuso, deputato regionale di Forza Italia, che ha presentato oggi una mozione all’Assemblea Regionale Siciliana con
  • La Sanseveria in poche parole
    La Sanseveria è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Asparagaceae. È nota anche come “pianta delle lingue di serpente” o “pianta della seta” a causa della sua caratteristica foglia liscia e lucida. La Sanseveria è originaria delle regioni tropicali dell’Africa e dell’Asia, ma oggi è coltivata in tutto il mondo come pianta d’appartamento. Le
  • La Monstera, la pianta “mostruosa” che rende verde la casa
    La Monstera Deliciosa è una pianta molto appariscente. Le sue foglie sono enormi e possono raggiungere il metro di lunghezza e i 60 centimetri di larghezza nel suo habitat naturale. Il colore verde intenso, lucido, delle foglie e le dimensioni extra large sono indicate per ambienti molto luminosi e grandi. Avendo lo spazio sufficiente a

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.